Corsi di Formazione Linguistica Finanziati

Corsi di Formazione Linguistica Finanziati

Costruiamo percorsi formativi finanziati sulla base dell'esigenza dell'azienda, rivolti al personale aziendale coinvolto nell'internazionalizzazione, da dirigenti a export manager e impiegati.

38 ANNI DI CORSI DI FORMAZIONE LINGUISTICA

L’accademia delle lingue è nata nel 1980 come scuola di lingue, negli anni ha perfezionato metodi di studio, la scelta dei testi didattici sempre più di qualità, collaborato con oltre 1000 docenti e ottimizzato l’offerta di corsi di lingue per varie fasce di utenza, specializzandosi nei corsi per bambini, per ragazzi per adulti e per aziende.

L’offerta di formazione linguistica dell’ACCADEMIA, in tanti anni, ha subito un’evoluzione progressiva costante e al passo con i tempi, e ha rivoluzionato il modo di concepire l’insegnamento sempre più lontano dallo stereotipo scolastico.
Nel corso del tempo ogni singolo corso di lingue è stato customizzato, dall’inglese customization che significa “fare o modificare sulla base di specificazioni personali di un utente”.

I nostri corsi di formazione linguistica per aziende sono stati da sempre o individuali o composti da gruppi di pochi allievi e destinati a diverse tipologie di target: dai corsi di lingue per dirigenti e titolari di aziende a formazioni linguistiche specifiche per export manager.

La nostra offerta di corsi è mirata a persone con un obiettivo ben definito: imparare la lingua straniera per un utilizzo costante, professionale, e con una leva motivazionale molto forte, imparare la lingua che giustifichi un impegno economico e temporale molto importante.

La lingua straniera, qualsiasi essa sia, va presa come le vitamine, con costanza, studiata ed utilizzata quotidianamente, altrimenti si è destinati a dimenticarla in poco tempo, o a perdere il livello di abilità con fatica acquisito.

L’ ESPERIENZA di 38 anni, CI HA INSEGNATO COSA INSEGNARE E COME INSEGNARE

ANALISI DELLE ESIGENZE del professionista.

I nostri corsi di formazione linguistica aziendale sono dedicati a

  • tecnici in trasferta all’estero per servizi di manutenzione
  • impiegati (vendite, marketing, acquisti, qualità, produzione, export manager)
  • segretarie e assistenti di direzione che necessitano di esercitare l’abilità write, di ricevere ospiti, speaking e magari di migliorare la listening al telefono
  • impiegati alla reception che sono designati a ricevere visitatori/clienti
  • operai che vengono momentaneamente trasferiti all’estero e hanno la necessità di una conoscenza della lingua ad un livello di sopravvivenza
  • export manager che devono trattare, contrattare e conversare in lingua per creare un’armonia relazionale

TEST di analisi del livello di conoscenza della lingua

  • test di verifica, ingresso – stato di avanzamento – e conclusione del corso
  • certificazione del livello di conoscenza raggiunto in base al quadro comune europeo

Perchè scegliere i nostri corsi

  1. DISPONIBILITà DEGLI ORARI: le nostre lezioni si svolgono dalle 8.00 alle 22.00
  2. DOCENTI insegnanti di madrelingua qualificati e certificati, abilitati all’insegnamento
  3. MATERIALI IN COMODATO D’USO GRATUITO
    • materiali didattici specifici per settore (metalmeccanico, medico, siderurgico, automobilistico, elettronico, cartario, mobili/arredamento, website, chimico, alimentare, economico/bancario, ecc.)
    • materiali delle case editrici specializzate, con reparti all’avanguardia in materia di insegnamento delle lingue straniere
    • materiali didattici per preparazione esami Cambridge, IELTS, TOEFL sono i tre sistemi di esame mondiali che offrono l’opportunità di studiare, lavorare e acquisire incarichi come ricercatori/formatori nella maggior parte dei Paesi del mondo.
  4. PROGRAMMI didattici specifici per competenze linguistiche settoriali
  5. METODI didattici ottimizzati in 38 anni di insegnamento
  6. TIPOLOGIA corsi in piccoli gruppi o individuali

Corsi e Internazionalizzazione

Nel corso degli anni, abbiamo fatto della formazione linguistica il 3° strumento di internazionalizzazione affiancato dallo strumento traduttivo; la traduzione della documentazione aziendale realizzata in modo impeccabile sempre da personale madrelingua costituisce il passaporto per poter operare a livello globale.

L’interpretariato è lo strumento per eccellenza nell’internazionalizzazione, l’inglese da solo spesso non è sufficiente pur essendo la prima lingua planetaria, ci sono altre lingue franche nei diversi mercati target che bisogna utilizzare per rendere una trattativa fluida, amichevole. In molti paesi dell’est europeo il russo, il polacco e il tedesco sono le lingue commerciali e in molte parti dell’Africa il francese e lo spagnolo e il portoghese per l’America latina, ma per tessere relazioni e mantenerle nel tempo è necessaria se non essenziale una competenza linguistica e multiculturale del Paese di interesse economico per il successo del proprio business.

I CORSI FINANZIATI A COSTO ZERO PER L’AZIENDA - Tipologie di corsi

Le attività formative godono della possibilità di essere completamente finanziate, sono disponibili gli accrediti del Fondo Sociale Europeo POR FESR FVG 2014-2020 e quelli dei Diversi Fondi Interprofessionali Fondimpresa: FOR.TE, FON.TER, FAPI, FART, FPRO, FONDIRIGENTI ed altri, che offrono la possibilità di formare i propri dipendenti/impiegati operai/dirigenti, per qualsiasi mansione debbano svolgere corrispondendo in lingua straniera o interfacciandosi con le regole dell’internazionalizzazione.

La formazione ha un impatto a costo zero, con nessun anticipo di spesa, per rendere i vostri collaboratori in grado di affrontare con efficienza le proprie mansioni.

Tipologia di corsi con i relativi pacchetti di ore previsti per l’internazionalizzazione:

AREA LINGUE
Lingua straniera per il business – livello base 40
Lingua straniera per il business – settoriale 40
AREA INTERNAZIONALIZZAZIONE
Approccio al mercato: orientamento e accesso ai mercati esteri 12
Il piano export come strumento guida per vendere all’estero 20
Definizione della strategia di marketing mix internazionale 24
Adempimenti doganali nelle operazioni di import export 8
Contrattualistica, logistica e pagamenti internazionali 24
Metodi per la ricerca di partner e distributori all’estero 16
Business plan per l’internazionalizzazione 32
Fiscalità di impresa nei processi di internazionalizzazione 16
Organizzazione e controllo della rete di vendita all’estero 16
Le variabili critiche nei processi di internazionalizzazione: rischi, strumenti e tutele 16
Normative di riferimento per l’export dei prodotti 24
Percorsi vincenti di internazionalizzazione 8

Tipologia di corsi previsti per i differenti settori merceologici

CORSI di lingue- Business English questa è sempre la partenza – Per confrontarsi con un mercato in cui la comunicazione ha un ruolo sempre più importante

CORSI di lingue- settore legale per comprendere e amministrare i rapporti tra aziende e persone

CORSI di lingue- settore bancario/finanziario per la gestione finanziaria del proprio business allargato ad uno scenario mondiale

CORSI di lingue- settore medico per i medici e gli infermieri che devono intrattenere rapporti con altre nazioni ed interagire in équipes operatorie

CORSI di lingue- settore comunicativo/pubblicitario con le sue regole e i suoi termini specifici

CORSI di lingue- settore metalmeccanico dedicati ad industrie dei settori metalmeccanici e tecnologici, con contenuti appositamente studiati per questi campi

24 ORE OBBLIGATORIE FINANZIABILI PER METALMECCANICI.

Le aziende metalmeccaniche devono individuare e programmare percorsi formativi di almeno 24 ore di durata, da svolgersi nel triennio 01/01/2017-31/12/2019; l’ACCADEMIA DELLE LINGUE si rende disponibile alle aziende del settore, con pacchetti di formazione linguistica diversificati in base alle esigenze delle singole realtà aziendali; face to face o in modalità e-learning completamente finanziabili attraverso Fondi Interprofessionali.

AREE GEOGRAFICHE DI SOMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO di corsi di formazione linguistica finanziati - I fondi Interprofessionali sono nazionali quindi coprono i fabbisogni di tutte le regioni.-

PROGETTAZIONE PIANIFICAZIONE ORGANIZZAZIONE COORDINAMENTO

1. La Progettazione del corso aziendale verterà sul settore merceologico di riferimento, L’Accademia delle lingue con il suo settore di internazionalizzazione FAIRSACADEMY partecipa alle maggiori fiere del mondo per settore merceologico accompagnando le proprie aziende clienti nell’approccio ai nuovi potenziali clienti o potenziali mercati di riferimento. Per questo motivo siamo in grado dopo un visita conoscitiva presso la vostra azienda di conoscenza gli obiettivi che si vogliono raggiungere alla fine del percorso formativo.

2. Il corso di formazione linguistica settoriale si baserà sull’uso di materiale specifico di settore, riviste settoriali dei Paesi di riferimento, analisi offerte in lingua, disegni tecnici, manualistica tecnica, pubblicazioni specializzate, filmati video di tipo tecnico e pubblicitario, analisi siti web di aziende similari in lingua, ecc. dove predominerà la terminologia tecnica settoriale in lingua.

3. Verifica linguistica delle 4 abilità (W,R,L,S) dei singoli partecipanti per valutare il livello di conoscenza e per capire le mansioni ed esigenze linguistiche immersi nelle loro attività lavorative quotidiane .

4. La coordinazione ci permetterà di formare dei gruppi di lavoro dalla conoscenza delle lingua omogenea e soprattutto il lavoro simbiotico con la vostra azienda ci permetterà di non sottrarre troppe persone ad ogni singolo ufficio/reparto). E’ chiaro che, per raggiungere gli obiettivi, è necessario che i gruppi siano il più omogenei possibili, nel caso in cui, la verifica portasse ad evidenziare dei partecipanti che esulano da qualsiasi gruppo/livello, potrà essere approntato un corso individuale.

I LIVELLI DI CONOSCENZA DELLA LINGUA STRANIERA

Quadro comune europeo di riferimento per le lingue

Nell’anno 2004-2005 l’ACCADEMIA DELLE LINGUE™ ritenne opportuno adeguare la classificazione dei livelli di conoscenza della lingua al QUADRO COMUNE EUROPEO DI RIFERIMENTO.

Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue : apprendimento – insegnamento – valutazione – in campo linguistico, voluto dal Consiglio d’Europa, è stato istituito per migliorare la qualità della comunicazione tra i cittadini europei di lingue e culture diverse.

Il sistema di parametri e categorie proposto dal Quadro comune europeo di riferimento per le lingue, intendeva fornire un quadro chiaro d’analisi sulle conoscenze, abilità e atteggiamenti che il corsista costruisce nel periodo di studio ed uso della lingua superando frontiere linguistiche e culturali.

I livelli comuni di riferimento schematizzati qui di seguito, sono uno strumento di cui l’ACCADEMIA DELLE LINGUE si è sempre avvalsa per verificare i progressi dei corsisti nell’acquisizione in materia di competenza e padronanza d’uso della lingua prescelta.

Nell’ info-grafica che segue sono elencati i livelli CEF (Common European Framework of Languages) applicati a qualsiasi lingua europea, menzionati per descrivere il proprio livello di conoscenza di una lingua, nella documentazione universitaria italiana ed estera, nei curricula e presso le aziende in fase di assunzione

Livello base CONTATTO A1 Comprende e usa espressioni di uso quotidiano e frasi basilari tese a soddisfare bisogni di tipo concreto. Sa presentare se stesso/a e gli altri ed è in grado di fare domande e rispondere su particolari personali come dove abita, le persone che conosce e le cose che possiede. Interagisce in modo semplice purché l’altra persona parli lentamente e chiaramente e sia disposta a collaborare.
SOPRAVVIVENZA A2 Comprende frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (Es. informazioni personali e familiari di base, fare la spesa la geografia locale l’occupazione).Comunica in attività semplici e di routine che richiedono un semplice scambio di informazioni su argomenti familiari e comuni.sa descrivere in termini semplici aspetti del suo background, dell’ambiente circostante sa esprimere bisogni immediati.
Livello Autonomo SOGLIA B1 Comprende i punti chiave di argomenti familiari che riguardano la scuola, il tempo libero ecc.. Sa muoversi con disinvoltura in situazioni che possono verificarsi mentre viaggia nel paese in cui si parla la lingua. E’ in grado di descrivere esperienze ed avvenimenti, sogni, speranze e ambizioni e spiegare brevemente le ragioni delle sue opinioni e dei suoi progetti.
PROGRESSO B2 Comprende le idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti che astratti, comprese le discussioni tecniche del campo di specializzazione. E’ in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono possibile un’interazione naturale con i parlanti nativi senza sforzo per l’interlocutore. Sa produrre un testo chiaro e dettagliato su un’ampia gamma di argomenti e spiegare un punto di vista su un argomento fornendo i pro e i contro delle varie opzioni.
Livello Padronanza EFFICACIA C1 Comprende un’ampia gamma di testi complessi e lunghi e ne sa riconoscere il significato implicito.si esprime con scioltezza e naturalezza. Usa la lingua in modo flessibile ed efficace per scopi sociali e professionali ed accademici. Riesce a produrre testi chiari, ben costruiti, dettagliati su argomenti complessi, mostrando un sicuro controllo della struttura testuale, dei connettori e degli elementi di coesione.
PADRONANZA C2 Comprende con facilità praticamente tutto ciò che sente e legge. Sa riassumere informazioni provenienti da diverse fonti sia parlate che scritte, ristrutturando gli argomenti in una presentazione coerente. Sa esprimersi spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso, individuando le più sottili sfumature di significato in situazioni complesse.

Hai dubbi?

Se ti stai ponendo una di queste domande, mettiti in contatto con noi!

  • Meglio un insegnante madrelingua per primo approccio ad una lingua straniera o madrelingua italiana?
  • L’azienda in fase di assunzione focalizza maggiormente su un’ottima abilità in W,R,L,S ?
  • Nell’’internazionalizzazione delle PMI, di cui ci occupiamo da molti anni, assume sempre più importanza le competenze linguistiche dei mercati di interesse aziendale. Le imprese hanno compreso che è necessario avere al proprio interno e i propri dipendenti una cultura multilingustica e multiculturale. Come acquisire delle skills di alto profilo professionale che vadano oltre la conoscenza della lingua del mercato di riferimento?
  • Quale lingua acquisire? Qual è il mercato più interessante con una visione futura economica?
  • Quante lezioni mensili devo avere per mantenere un buon livello di conoscenza della lingua?
  • La comprensione interculturale, adattando prodotti, confezioni e comunicazione ai gusti e alle tradizioni locali, costituisce un elemento assolutamente di vantaggio per entrare in un mercato di interesse; la lingua del Paese stesso è lo strumento per capire conoscere approfondire, ma in quanto tempo saremo in grado di avere autonomia linguistica?
  • Le persone linguisticamente competenti vivono anch’esse criticità in ambito aziendale, in quanto è sempre più difficile avere la persona giusta al posto giusto “Skill mismatch” ossia discrepanza delle competenze. Ecco perché mantenersi “skillato” aumenta le possibilità di non essere messo da parte e progressivamente coinvolto in mansioni sempre più autorevoli e potenziali. Ma da dove possiamo iniziare?

Per maggiori informazioni

chiamaci gratuitamente al 800 738330
O SCRIVICI a business@accademaidellelingue.com

Forniamo dettagli su corsi in partenza e modalità di collaborazione, senza impegno